ISABELLA BORDONI
progetto per le arti | ib_project for arts




click on biblioteca
  FORTUNA il testo e l'opera  |  Rimini, Biblioteca Gambalunga - Sale antiche  |  venerdì 18 settembre, ore 18
le immagini di Marco Caselli Nirmal (documentazione)

click on progettieregie
  Giardini d'inverno  | Giardino Botanico Andrè Heller - Serra d'inverno  |  venerdì 25 e sabato 26 settembre, ore 20.30. Partitura a più voci, con Isabella Bordoni, Laura Mantovi, Alessandro Mor, Daniele Squassina, ideazione e regia Sara Poli. Produzione progetti e regie associazione culturale  |  come arrivare  |  Posti limitati, le prenotazioni sono possibili dal 16 settembre al numero 349.2980333

click on helicotrema
  Helicotrema è un festival dell'ascolto ideato e realizzato da Blauer Hase. La programmazione 2015, che pone l'attenzione sulla narrazione, vede le prime due tappe svolgersi il 25-26-27 settembre a Forte Marghera, Venezia in collaborazione con Eventi Arte Venezia e il 9-10-11 Ottobre a Firenze, all'interno del progetto Sonic Somatic curato da Trial Version. Il lavoro di Isabella è presente a Venezia con Fortuna e a Firenze con ilmiomare. Programma degli ascolti e notizie, sul sito helicotrema.blauerhase.com a partire dal 15 settembre

click online catalogue
  FÈRTILE + ERBARIO ECLETTICO quaderno d'artista di Donatello De Mattia presentazione al pubblico venerdì 2 ottobre alle ore 18.00 al Mercato rionale Lorenteggio, Milano.
Artwork in edizione limitata, mappatura eclettica di un'esperienza che ha tracciato, in cammino, la geografia delle erbe spontanee e migranti, presenti negli spazi verdi di quattro quartieri di Milano - Chiaravalle, Sarpi, Solari, Giambellino - ERBARIO ECLETTICO contiene fotografie, documenti, voci, illustrazioni, parole, a tessere la città fertile e interculturale. Fèrtile + quaderno d'artista ideazione e cura di Isabella Bordoni, si colloca all'interno della progettualità di Dynamoscopio, Dencity 2013/2016.



FORTUNA edizione viaindustriae - produzione Progetto Frigoriferi Milanesi / Open Care FARE, 2015

         audio/video teaser




REBECCA and ME



POETRY.SCAPES|REFUGEE

7 e 8 settembre 2013 , per il Festival A PASSO D'UOMO sentieri naturali e culturali in Val Conca - ex-Lavatoio di Morciano

preceduto da SGUARDI D'ARTISTA: una artista e la sua interpretazione di un luogo
Una passeggiata che raggiunge l'ex-Lavatoio, dove si conclude, facendo una prima sosta al Cimitero del paese e una seconda nel Parco Urbano.
Costruita nel 1910, la cappella del cimitero di Morciano conserva un alone a-temporale tipico degli spazi intermedi ben descritti da Gilles Clément nel suo ormai celebre "Manifesto del Terzo Paesaggio".
Ma diversamente dai luoghi riconosciuti da Clément come spazi di cerniera e cesura, in un paesaggio perlopiu' "naturale", noi troviamo in questo luogo la seduzione che il terzo paesaggio produce all'interno di ciò che, con Foucalut, chiamiamo eterotopia. Natura e cultura compiono esattamente qui, in questo luogo, un loro incontro potente, insieme eloquente e silenzioso.
Apparentemente non ancora raggiunto dall'industria del morire, questo luogo pare un riassunto di questo paese, che conserva nelle architetture e nell'urbanistica il pensiero di un mondo spazioso, agricolo e vocato (per storia, per economia) allo scambio.

Questo paesaggio (lembo del Montefeltro) su cui già Piero della Francesca ha posato lo sguardo, noi lo abbiamo intorno, confina con il nostro corpo, il nostro corpo ne è parte. Questo essere parte, questo fare parte, questa partizione e questa partigianeria, ci chiedono qualche cosa di più. Un'arte partigiana.
La passeggiata prosegue nel Parco della Valconca passando dal Parco Urbano. Dove soprattutto ci sono bambini.
Quale legame tra il camminare, il cimitero, il parco, l'infanzia, il volo di poetry.scapes e le epifanie di Refugee: noi. Tutti e ciascuno.
Il nostro essere esseri di natura, del tempo e nel tempo, nel tutto che passa e nel tutto che resta. Con le parole di Hannah Arendt diremmo come "ogni nascita che ogni volta è nuova". In cammino saremo in compagnia di John Berger, del suo testo Dodici tesi sull'economia dei morti (1994). Grazie a Maria Nadotti, John Berger ci accompagna da alcuni anni, non come maestro ma come esempio. Perché così ci piace pensare ad alcune grandezze: come l'esempio che "è possibile" coniugare il pensare e l'agire.
Vivere nella compagnia degli esempi significa incaricarsi in prima persona, farsi carico, con loro e grazie a loro. Tenere a mente che ciascun io, nel breve andare, E`parte del dono e della responsabilità. Vita partigiana.
Il cammino del 7 settembre è dedicato a Paolo Rosa, il cammino dell'8 settembre a Berverly Berger.


17 maggio

all'interno di denCITY (2013-2016) il 17 maggio parte COMMUNITY MAPPING, un laboratorio permanente di etnografia partecipata per e con gli abitanti del quartiere Giambellino-Lorenteggio di Milano.


dal 16 al 20 maggio

Da giovedì 16 a lunedì 20 maggio REFUGEE|ARCHIVIO1, Stamperia L'Artistica Savigliano (Cn), è al Salone del Libro a Torino, Padiglione 2 - Stand L03

Du jeudi 16 au lundi 20 mai REFUGEE|ARCHIVIO1, Édition L'Artistica Savigliano (Cn) est au Salon du Livre à Turin/, Hall 2 - Stand L03


maggio 2013

su Poesia Rivista internazionale di cultura poetica diretta da Nicola Crocetti, il Cantiere Poesia del mese di maggio, a cura di Maria Grazia Calandrone è dedicato a Isabella Bordoni, con Fortuna [testo tratto da Sequenze in 6x6 (ovvero lo spazio tragico dell'infanzia), 2004]
nelle librerie e nelle edicole, disponibile anche su AppStore per iPad

en Poesia Revue internationale de la culture poétique réalisé par Nicola Crocetti, la section Cantiere Poesia de Maria Grazia Calandrone est dédié à Isabella Bordoni, avec Fortuna [Extrait de Sequenze in 6x6 (ovvero lo spazio tragico dell'infanzia), 2004]
dans les librairies et les kiosques à journaux, également disponible sur l'AppStore pour iPad


© photo Patrizia Zelano 2003 ---
qui
"ISABELLA BORDONI, Fortuna - a cura di Maria Grazia Calandrone - Poesia n. 282, maggio 2013"



dal 17 aprile 2013 on line

18 frammenti audio
dal libro d'artista REFUGEE|ARCHIVIO1

scritto nel 2011, stampato nel 2012, letto nel 2013



10-22/4/2013

Wien - Visionen der Medienkunst 2
THE COSMOS IN TELE-VISION. Fakes and facts from the program industrie
on the frame of FLUSS | Initiative fuer Foto-und Medienkunst, film, incontri e installazioni, intorno al lavoro di Alexander Kluge, a cura di alien productions (FLUSS), Gerda Lampalzer (Medienwerkstatt Wien) e Claus Philipp (Filmhaus Kino Wien), ospiti Isabella Bordoni (I), Manu Luksch & Makul Patel (A/UK), Christian Schulte (D) VISIONEN DER MEDIENKUNST - blog


29/3/2013

alla Biblioteca Gambalunga di Rimini, si chiude oggi l'installazione Refugee|Archivio1. Come memoria e traccia, qui è possibile ascoltare alcuni frammenti dal libro d'artista (testi IB, estratti da G.Agamben, M.Foucault, J.L.Nancy, H.Arendt, J.Berger) voce


27/3/2013

esce online e cartacea per SuccoAcido Magazine, l'intervista di Costanza Meli Isabella Bordoni, Performer della relazione tra scrittura, corpo e paesaggio trad. francese Irene Aurora Paci anche qui


25/03/2013

le livre d'artiste REFUGEE|ARCHIVE 1 devient officiellement partie - aujourd'hui - de la collection permanente des livres d'artiste au Bibliothèque Kandinsky du Centre Pompidou, Paris

the artist's book REFUGEE|ARCHIVE 1 becomes officially part - today - of the permanent collection of the Artist books at Bibliothèque Kandinsky of Centre Pompidou, Paris


__________________________________________________________________________________


Nel 2011 ha preso forma il progetto REFUGEE.Stati d'esilio|Epifanie [2011-2014] di cui Refugee|Archivio1 e AROUND A TABLE incontri intorno a un tavolo sono lo sviluppo.

Nel 2012 è stato portato a compimento il lungo lavoro di elaborazione e cura Michel Butor. À propos de. Entre littérature et art, le paysage véritable.
Entrambi i progetti hanno dato intensità e forma a relazioni artistiche e teoriche talvolta già solide e talvolta nuove; grazie a Erika Lazzarino, Luca Francesco Garibaldo, Antonio Cipriani, Maria Nadotti, Davide Dutto, Luciano Leardo, Luca Berardi, Spazio Dom-Pilastro, Christian Mastroianni, Fabrizio Varriale, Nicola Ratti, Eyal Sivan, Naba, Immaginariesplorazioni, Dynamoscopio, Fatima Bianchi, Michel Butor, Irene Aurora Paci, Silvia Riva, Paolo Fabbri, Centre du Livre d'Artistes di Lucinges, Cecile Quinson, Daniele Ferroni, Sophie Stallini, Maurizio Biordi.

Con il 2013 prende avvio
denCITY, progetto quadriennale (2013-2016) che nasce dalla sinergia di più attori culturali della realtà milanese. Al suo interno, Dynamoscopio apre una progettualità che interpella la periferia urbana e scommette sulla costruzione di "altre" economie e "altre" modalità abitative, su nuove semantiche dei territori, per immaginare e comporre rapporti di senso e affettivi tra territorio, persone, azione artistica.



17 novembre 2012
RASSEGNA COLLATER - Spazio Ex Macello, Gambettola FC

[IB-CM/50-25] Isabella Bordoni - Christian Mastroianni
FORTUNA_per una poesia del silenzio

Scorro le pagine digitali di una corrispondenza e rivedo la data: ho conosciuto Christian il primo Novembre 2011. Un anno fa, nel giorno dei Santi. Forse non è un caso se Christian parla del suo suono come 'rarefatto e ultraterreno'. Mi ha catturata con alcune frasi di John Berger, messe in ammollo in un mare dove tanto si perde. Era notte, perché entrambi siamo gente di veglie. Gli chiesi l'età perché ricordo di aver pensato che era insolita per una persona che intuivo molto giovane, una consapevolezza così intima della vita. Siamo partiti da lì e oggi ci ritroviamo a comporre una trama artistica di un probabile duo. Due generazioni diverse, diverse biografie che ci hanno attraversato nel cui intorno scorre la parola 'fiducia'. Stare in questo patto, nel 'patto della fiducia' è un premio che per strade differenti è stato consegnato a entrambi, a Christian e a me. A volte incontrarsi è un caso, una fortuna. Questo è il nostro primo lavoro insieme e lo chiamiamo 'FORTUNA'. Cosí come fortuna, tyche, caso o necessità, la vita che ci è data in sorte, in carico e in dono.

nel verso di IB (file audio)
text, voice, dramaturgy of sound and voices by Isabella Bordoni
german text and voice by Ingeborg Bachmann
and some credits fixed into time



FORTUNA
booklet italiano/tedesco
CD1 / CD 2 tracce sonore
FORTUNA (Abitare l'infanzia) / CD1
FORTUNA (Die Kindheit bewohnen) / CD2
Presentazione_Italiano
Praesentation_Deutsch



biography


______________________________________________

works in progress & archive


______________________________________________

book & cd

Circonferenze Flore&faune edizioni
Radiotopia Staubgold Koeln
Lume Lume Staubgold Koeln
Many Many Voices Edel Germany
Trance Bakxai I Quaderni del Battello ebbro
Many Many Voices I Quaderni del Battello ebbro
Auroras L'Alfabeto Urbano, ediz. limitata
Il libro dei paesaggi Exit Edizioni
Isabella Bordoni. LACRIMA (E VIVE)
catalogo dell'opera Lacrima (e vive) Francesca Alfano Miglietti, Gli Ori, 2003, 48 p.


______________________________________________

bibliography, webgraphy, interview
contributes by others

At a distance: Precursors to art & activism on the Internet, by Annmarie Chandler, Norie Neumark, (eds) (ISBN 9780262033282), Publisher: MIT Press 2005 - BOOK
Performance - Ritual - Prozess: Handbuch der Aktionskunst in Europa, by Elisabeth Jappe, Muenchen 1993, Prestel. (ISBN 3-7913-1300-2) - BOOK

Radio Beams part of Manifestation for the Unstable Media 5 - The Body in Ruin
Stanze d'ascolto Haus Der Berliner Festspiele Berlin
On Networked Collaborations at Ars Electronica 2002, by Nina Czegledy
Restructuring Power: Telecommunications Works Produced, by Women by Anna Couey; in Women, Art and Technology, edited by Judy Malloy (MIT Press)
THE KUNSTRADIO EXPERIENCE by Heidi Grundmann

and by me

FORTUNA di Isabella Bordoni è su POESIA rivista internazionale di cultura poetica diretta da Nicola Crocetti, in Cantiere Poesia di maggio, a cura di Maria Grazia Calandrone
SUCCO ACIDO aprile-maggio 2013 Isabella Bordoni. Interprète de la relation entre l'écriture, le corps et le paysage intervista di Costanza Meli, traduzione francese Irene Aurora Paci
CORPOGRAFIE, in PROVE DI DRAMMATURGIA dicembre 2010, rivista di inchieste teatrali del DAMS Università di Bologna, a cura di Laura Mariani e Maria Nadotti. TITIVILLUS Edizioni
acquisisci il testo
UNO SGUARDO SU SANTARCANGELO 39 (2009) Impressioni sull'edizione del Festival Santarcangelo dei Teatri direzione CHIARA GUIDI/SOCIETAS RAFFAELLO SANZIO, in SUCCO ACIDO CROSSING LANGUAGES
Language is the First Creative Act excerpt
Entre ... con Michel Butor - video
L'arte che trova parole per la vita
Artico
Digimag 29. The digicult's project magazione, november 2007, Lo stare sensibile del mondo al mondo
The sensitive state of the world to the world by Alessio Chierico
Interviewing new media art didactics eng
Interviewing new media art didactics ita
Libertà come bene supremo ita + eng
Architettura della Separazione, Interactive Sound/Video Installation & Theater Performance Scanning Bacchae


______________________________________________

net

poetryboxmachine (2001)
where is rudy?_table of possibilities (2000)
Dialoghi sull'Apparenza/Zwiegespräch über den Anschein (1999)
postaja blues/memorie minori (2001)
poetry box_recita dell'ombra (2001)
circonferenze (2000)